Ieri, 17 Dicembre 2016, presso la Sala Consiliare del Comune di Rezzo si sono riuniti il Governatore della Regione Liguria Giovanni Toti, l’Assessore Marco Scajola, l’Assessore Raul Giampedrone, il Presidente della provincia di Imperia Fabio Natta, la Prefetto Silvana Tizzano e i sindaci dei comuni delle provincie di Imperia e Savona colpiti dall’eccezionale alluvione del 25 novembre di quest’anno.

img_20161217_122832

Poter definire la frana, l’isolamento dell’intera valle, le case crollate, le strade distrutte, “calamità naturale” è quasi liberatorio. È il segno che la macchina burocratica ha iniziato a muoversi e che il sole tornerà a splendere.

Nel corso dell’incontro, è stato confermato lo stanziamento di 11 milioni di euro per le provincie colpite, che fa seguito alla dichiarazione repentina dello stato di calamità da parte del neo formato Governo. Questi fondi saranno usati per fare fronte ai danni causati dalle precipitazioni eccezionali che si sono abbattute sui comuni coinvolti.

In più di un’occasione, nel corso del summit, gli oratori hanno rimarcato l’abilità dei Sindaci dei comuni coinvolti, assumendosi di grandi responsabilità non di loro competenza, hanno saputo gestire al meglio la situazione, che e il grande coraggio della popolazione.

Martedì 20 dicembre la Giunta Regionale si riunirà per stabilire la ripartizione dello stanziamento, ovvero decidere quale percentuale dei fondi, che saranno resi disponibili nel brevissimo periodo, attribuire a ogni singolo comune.

Vorremmo concludere ringraziando tutti coloro che hanno saputo gestire questo periodo di crisi. In primis il nostro Sindaco, Renato Adorno, che, con il sorriso sul volto, non ha mai voltato lo sguardo altrove, restando “sul pezzo”, senza mai arrendersi; il Governo italiano che non ci ha dimenticato, dichiarando nei tempi promessi lo stato di calamità naturale nonostante gli ultimi eventi dello scenario politico nazionale; il Corpo dei Vigili del Fuoco, la Protezione Civile, l’Arma dei Carabinieri, il Corpo Forestale dello Stato e tutte le altre forze dell’ordine, grazie alle quali siamo riusciti a limitare i danni; le Giunte della regione Liguria e della Provincia di Imperia, che non hanno abbassato la guardia e sono rimaste attente, tenendo costantemente presenti le necessità della nostra bella e martoriata valle; e tutti noi, che abbiamo saputo rimboccarci le maniche e abbiamo fronteggiato il fango, rimanendo e riscoprendoci uniti nel momento del bisogno.

ecco a voi le immagini dell’evento:

img_20161217_121648    img_20161217_115533

 img_20161217_115616   img_20161217_121648

img_20161217_122247                       img_20161217_120919

2016-12-19T12:28:46+00:00

Leave A Comment