Non è senza dubbio necessario raccontare nuovamente cosa è successo in Valle Arroscia fra il 24 e il 25 novembre 2016.

La notizia è rimbalzata subito in prima pagina, su tutte le testate giornalistiche locali e nazionali, è stata oggetto di molti servizi televisivi; sicuramente le immagini, per quanto tragiche, non hanno reso appieno la realtà di quanto accaduto.

Di seguito trovi alcuni link che ti permetteranno di approfondire la cronologia degli eventi.

http://www.riviera24.it/2016/11/allertarossa-frana-travolge-una-casa-a-rezzo-240978/

http://www.imperiapost.it/216463/imperiapost-nei-comuni-alluvionati-lavina-travolta-da-un-fiume-di-fango-spaliamo-senza-sosta-da-giornifoto-e-video

Vivere in un piccolo paese significa, però, partecipare sinceramente a tutto ciò che vi accade, nel bene e nel male, anche se non si è direttamente coinvolti.

Lo scopo di questo articolo è proprio raccontarti che cosa, tutti insieme, abbiamo fatto dopo:

I bambini sono tornati a scuola e il medico ha visitato gli anziani;

whatsapp-image-2016-12-09-at-23-05-19

I volontari hanno pulito il Borghetto, la borgata di Lavina più duramente colpita;

https://www.facebook.com/RobertoBott/videos/1455186934508760/

whatsapp-image-2016-12-09-at-23-07-33

Abbiamo organizzato una raccolta fondi;

http://www.imperiapost.it/217103/alluvione-la-pro-loco-di-rezzo-organizza-una-raccolta-fondi-il-sindaco-adornocerchiamo-di-dare-una-mano-alle-persone-colpite-dalla-calamitaecco-come-donare

Ed ecco il nostro contatore: settimanalmente lo aggiorneremo per informarti circa la raccolta fondi e il modo in cui abbiamo impegnato il denaro delle donazioni.

Grazie.

 

2017-02-12T12:38:32+00:00

2 Comments

  1. Ery 16 dicembre 2016 at 13:32 - Reply

    Aggiornate il conteggio in modo da tener informata la gente

    • Michele Ceriati 17 dicembre 2016 at 15:49 - Reply

      Gentile Ery, il contatore viene aggiornato settimanalmente, ogni domenica.

Leave A Comment